francoCAVALLARO
                          INFO@FRANCOCAVALLARO.COM
 

HOME   •  FRANCO CAVALLARO   •  PREMESSE   •  RECENSIONI   •  CONTATTI

     
PREMESSE   UMA JANELA SOBRE O BRASIL

Questo immenso ma incompleto lavoro, ridotto, per ovvie ragioni di opportunita' , da oltre tremila ad un migliaio di pagine, e' il risultato dello smisurato amore che, dall’infanzia, ho nutrito per il Brasile, che ho cominciato a conoscere soltanto da grande. Nel 1983, quando sono tornato dal primo viaggio, ho detto a me stesso: adesso posso anche morire!

Forse per magia o perche' posseggo anche un’anima brasiliana, piu' affascinante e coinvolgente, questa passione inspiegabile e' sorta spontanea in un periodo in cui il Brasile, pur essendo molto amato da tutto il mondo, “non andava di moda”.

Oggi il “brasilianismo” viene eccessivamente oggettivizzato (vedi l’enorme numero di giovani che indossano le magliette verde-giallo) ed inflazionato (tutti conoscono il Brasile e si sentono brasiliani anche se non vi sono mai stati).

Da sempre la musica e le immagini di quel Paese (che allora non conoscevo) hanno provocato in me sensazioni indefinibili ed ancora oggi, immerso nel “mio” Brasile, mi capita di avvertire, sotto la pelle, vibrazioni leggere e costanti, che riescono a turbare piacevolmente i miei pensieri.

In questo libro, frutto di oltre trenta anni di ricerche (condotte a cavallo di due secoli), di studi e di esperienze in Brasile, ho cercato di trasferire, in maniera sintetica, tutto cio' che sono stato in condizione di conoscere, perche' e' stato o e' ancora legato, sia pure da un filo sottilissimo, al Brasile, alla sua gente, alle sue origini, alle sue tradizioni, alla sua storia, alla sua cultura, alla sua religione, alla sua letteratura, alla sua musica, alla sua architettura, alla sua cucina, alla sua realta' attuale, ai suoi problemi sociali, politici, economici, ai suoi avvenimenti mondani e sportivi.

Ho cercato di rispettare gli accenti dei numerosi termini portoghesi che ho inserito nel testo ma spesso il computer ha modificato accenti e termini, perche' non e' piu' in grado di gestire l’enorme massa di notizie.

Quando mi e' stato possibile, soprattutto in tempi piu' recenti, ho assegnato la paternita' alle varie descrizioni, che ho riportato, a volte elaborate, modificate o sintetizzate.

Gli appassionati del Brasile, al quale il libro e' dedicato, sono, con certezza, piu' documentati di quanto potevo esserlo io quando ho iniziato a prendere appunti a penna e non pensavo assolutamente che un giorno lontano sarebbero stati pubblicati.

Ho avuto molta piu' pazienza di altri nel raccogliere il materiale, che ho inserito in questo volume, la cui struttura prevede che i termini siano riportati in ordine alfabetico.

Nelle varie esposizioni citate sara' molto facile trovare, errori di ortografia, di grammatica, imperfezioni, ripetizioni, discordanze, contraddizioni, mancanze delle quali mi scuso, sperando nella “comprensione” dei lettori piu' esigenti.

Data la natura del lavoro e la varieta' di argomenti trattati in questa “raccolta”, il suo contenuto non vuole e non puo' avere velleita' di riportare verita' scientifiche.

COPYRIGHT FRANCO CAVALLARO. ALL RIGHTS RESERVED.